top of page
  • Immagine del redattoreAlberto Gambetta

Shinsen® protagonista nello sviluppo del Duo Italiano

Il gruppo Shinsen® è in prima linea al fianco del nuovo allenatore della Nazionale Vittorio Carlucci nel processo di divulgazione e sviluppo delle discipline di gara Duo System e Show.


Poggio Renatico: nella serata di sabato 11 novembre si è tenuto un importante incontro che ha visto protagonisti Vittorio Carlucci e il gruppo Shinsen®. Il direttore tecnico Michele Vallieri ha riunito gli Istruttori e i Maestri dei vari Dojo, gli Ufficiali di Gara di casa Shinsen®, e gli agonisti interessati alla nazionale (a partire dalla cintura nera) per discutere con l'allenatore della Nazionale il presente e il futuro del Duo in Italia.



In un incontro emozionante tra il gruppo Shinsen® e Vittorio Carlucci, sono stati ribaditi i valori fondanti che caratterizzano sia il gruppo che la storia di Carlucci nella Wushu Club. L'essenza di questo incontro ha dato vita a una sinergia potente, basata su valori solidi e profondi. L'obiettivo comune è mettere a disposizione le competenze reciproche per formare una nuova generazione di duisti preparati e competitivi, destinati a rappresentare il futuro della nazionale italiana di duo System e Show.


Questa generazione, cresciuta nell'ambito dell'eccellenza, potrà trarre beneficio dalla lunga storia di successi che ha portato Shinsen® e Carlucci a essere più volte al vertice mondiale in questa disciplina.


La volontà di condividere conoscenze e competenze crea una solida base per il continuo sviluppo e la competitività nel mondo del duo System e Show, puntando alla formazione di atleti di alto livello. Questa partnership rappresenta un impegno concreto per il futuro della disciplina, unendo forze per raggiungere nuove vette di successo.


Accanto al Duo, si è riconosciuta la crescita del Kobudo: la disciplina di forma con l'uso delle armi tradizionali. Una disciplina in cui Shinsen® ha creduto e sviluppato, grazie anche alla competenza e la passione del Maestro Rian di Pietro (8° Dan di Kobudo). Oggi si progetta di inserire il Kobudo, in quanto disciplina di forma, accanto al Duo. Il Kobudo è in pieno sviluppo, e dal circuito di gare Shinsen® si sta mano a mano espandendo come disciplina di gara.


Tra le tante cose è emersa, inoltre, la necessità di sviluppare il Duo anche in termini di "dignità" e visibilità. Purtroppo questa fantastica disciplina è spesso stata messa in secondo piano rispetto al più "immediato" e celebre Fighting System, relegando il duo in un ruolo che appariva troppo marginale i molte competizioni. Il primo passo vedrà una finale nazionale, valevole per la ranking FJJI, esclusivamente dedicata alle discipline di Duo e Kobudo.


Per dare un'idea dell'importanza di questo evento basti pensare che persino Michele Vallieri e Sara Paganini hanno preso parte attiva a questo raduno.


Il processo in atto partirà dal basso, dalle fondamenta: dalla formazione dei tecnici all'insegnamento (e all'allenamento) con un metodo volto all'eccellenza. Un metodo che prevede strategie di allenamento che permettano di essere in grado di lavorare con agonisti di alto livello come di dedicarsi alla propedeutica alla gara a coppie fin dalle generazioni più giovani (come è di prassi già nei Dojo Shinsen®).


È proprio su questo aspetto che si è lavorato al seminario tenutosi la domenica successiva, il 12 novembre, presso la sede della FJJI. Vittorio Carlucci ha voluto attorno a sé tecnici e atleti per cominciare fin da subito il lavoro.


Presenti sia coppie esperte, che hanno già contribuito ai successi della nazionale o partiranno a giorni per i campionati europei, sia alcune delle coppie più interessanti del Nord Italia per condividere con tutti una visione precisa del nuovo Duo System, e un metodo di allenamento che ha dato già risultati di prestigio a livello mondiale.


Un lavoro, in realtà, già cominciato in casa Shinsen® grazie alla Duo System Academy: un percorso formativo d'élite, per esperti e principianti, in cui i pluricampioni del mondo Michele Vallieri e Sara Paganini condiviso metodi e segreti frutto di anni d'esperienza come massimi esponenti del Duo System mondiale.



Nel raduno di domenica si è lavorato cercando di concentrare, per quanto possibile fare in tre ore di vera e propria formazione pratica, un metodo vincente e subito applicabile: in questo modo si è voluto fornire sin da subito ai presenti qualche importate strumento di sviluppo.


L'obiettivo era fornire fin da subito ai partecipanti strumenti cruciali per la loro crescita agonistica. Questa sessione ha rappresentato un esempio tangibile di un approccio pratico basato sulla condivisione, sull'amore per la questa disciplina e sulla consapevolezza che sia necessario mettere a disposizione del maggior numero possibile di atleti i mezzi e e le opportunità per perseguire i propri sogni.


In questo fine settimana si sono messe, quindi, le basi di un processo davvero importate per il Ju Jitsu agonistico italiano, e Shinsen® è un protagonista fondamentale di questo progetto ambizioso. Progetto che si fonda, come detto, su molti dei valori fondanti la nostra Academy, come "fare la differenza" (Make the Difference).


L'iter che stiamo intraprendendo è certamente un cammino che richiederà tempo, e siamo certi che ha tutto il potenziale necessario per portare miglioramenti sostanziali in termini di qualità, accessibilità e prestigio per il Duo italiano (e per il Kobudo). Stiamo lavorando con determinazione per elevare il livello complessivo, offrendo ai praticanti maggiori opportunità di apprendimento e competizione.

La nostra visione è quella di contribuire in modo significativo al panorama nazionale e internazionale, apportando miglioramenti che rafforzeranno il Duo italiano nel panorama internazionale.


Siamo consapevoli che si tratti di un impegno a lungo termine, ma crediamo fermamente, anzi sappiamo, che attraverso la perseveranza e l'impegno collettivo siamo capaci di ottenere risultati di assoluto prestigio, così da incrementare ulteriormente la competitività di quella che è una delle nazionali più vincenti in assoluto nelle gare a coppie: la nostra.


Gli atleti che domenica hanno rappresentato la Shinsen® Budo Academy sono:


  • Michele Vallieri

  • Sara Paganini

  • Favour Cevolani (Pieve di Cento)

  • Simone Cammarano (Finale Emilia)

  • Viola Guitti (Lagosanto / Poggio Renatico)

  • Arianna Buttini (Lagosanto)

  • Stella Caniglia (Poggio Renatico)

  • Mia Natalini (Poggio Renatico)

  • Altea Selvatici (Poggio Renatico)

  • Chiara Corradin (Poggio Renatico)


Presso la nostra Academy, offriamo corsi e seminari mirati per coloro che desiderano avviare o perfezionare il proprio percorso agonistico nel Ju Jitsu. Dal livello principiante a quello avanzato, promuoviamo una formazione completa in grado di permettere ad ogni atleta di esprimere il massimo del suo potenziale, nelle categorie minori come nelle competizioni più prestigiose.


Tutto il gruppo è a disposizione di chiunque voglia sperimentare le discipline a coppie in un contesto che offre il meglio della preparazione e il massimo delle possibilità per ogni livello di atleta. Il nostro team di Maestri, Preparatori Atletici, Operatori Olistici e Sportivi, Mental Coach è a disposizione per sostenere a 360° la crescita dei propri atleti.



Redazione Shinsen® Budo Academy


12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page